Data: 14/03/2019

Oramai si vocifera da qualche tempo che la Coca Cola con base ad Atlanta abbia interesse verso l’Aurora Cannabis, azienda canadese quotata in borsa produttrice di Cannabis. (Ricordiamo che in Canada, dal giugno 2018, è possibile consumare e produrre liberamente cannabis, anche a scopo “ricreativo” e non solo curativo).

E non sono voci infondate visto che è la multinazionale Bloomberg ha dare il via a questa notizia. Quindi si sta davvero muovendo qualcosa? Dopo la Coca alla Stevia si proporrà anche un’altra referenza derivante da una pianta? 

/media/coca_cola_foodandbeverage.png

C’è da dire però che anche la Diageo (impero beverage a cui fa capo wiskey Johnny Walker) sta muovendosi in questa direzione. E non è tutto! Il marchio Olandese Lagunitas (stiamo parlando quindi del gruppo Heineken) ha lanciato di recente una referenza analcolica con thc – ingrediente psicoattivo della cannabis – Che dire, il mercato si adegua alla richiesta. 

Condividi articolo:

Scopri anche

caricamento...

Commenti